Spianatore di campo per newton..?

Tipi di telescopi che raccolgono luce tramite il solo uso di specchi.

Spianatore di campo per newton..?

Messaggioda GiallucaDA » 11/12/2010, 0:49

Ciao a tutti...

ho una domanda da farvi, in giro non ho travato nulla o comunque nessuno che mi abbia dato una risposta chiara e concisa.
Come sappiamo per i telescopi rifrattori, soprattutto se lavoriamo in campo fotografico, è preferibile (anzi obbligatorio ;) ) utilizzare uno spianatore di campo, a meno che lo strumento non sia ben corretto di suo,

...ORA...

per chi possiede un newton, invece, c'è il bisogno di utilizzare uno spianatore?
Quindi, un newton, oltre ad avere il coma, aberrazione ottica caratteristica soprattutto per strumenti a focale corta, è affetto anche da curvatura di campo?


Grazie... Ciao ciao..!!!
Avatar utente
GiallucaDA
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 10/03/2009, 22:53
Località: Teramo

Re: Spianatore di campo per newton..?

Messaggioda alexconte » 11/12/2012, 23:47

Ciao Gialluca
Se il tuo Newton ha uno specchio sferico ( e probabilmente è così ), la risposta è sì perchè un immagine di un oggetto piano risulta su di una superficie sferica.
Uno specchio sferico, al pari di una lente sferica, non focalizza nello stesso punto tutti i raggi parassiali e marginali di una sorgente posta sull'asse ottico. Questa è l'aberrazione sferica ed è tanto più evidente quanto più è basso il rapporto focale.
Comunque in commercio si trovano appositi correttori, tranquillo :)
Un salutone,
A.
Avatar utente
alexconte
 
Messaggi: 115
Iscritto il: 26/05/2008, 15:43
Località: Montepagano

Re: Spianatore di campo per newton..?

Messaggioda GiallucaDA » 24/12/2012, 0:43

Immagino che lo stesso caso sia per uno specchio parabolico, quindi di dimensioni maggiori del normale (300/350mm), avere gli stessi problemi sia di coma che di curvatura di campo anche se minori per via della costruzione dello specchio stesso.
Per questo motivo, giusto per essere pratici... si, utilizzare correttori specifici per la lunghezza focale del telescopio in possesso, ma basta utilizzare solo il correttore di coma? Per focali corte (4.5/5) è quasi obbligatorio, anzi obbligatorio. ;)
Forse dico una bestemmia, ma l'utilizzo del solo correttore di coma può ovviare anche al problema della curvatura di campo? Per quest'ultima secondo me no, dato che sono due fenomeni fisici diversi.
Vi faccio queste domande perchè non si sente molto parlare di queste due aberrazoni sui newton, o per lo meno si sente parlare solo di coma, per la curvatura di campo invece, si sente solo in riferimento ai telescopi rifrattori.


Un Saluto.
TANTI AUGURI e BUONE FESTE..!!! :occasion-xmas:
Avatar utente
GiallucaDA
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 10/03/2009, 22:53
Località: Teramo


Torna a Riflettori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron