Astrolabio

Molto tempo fa il genio chiamato Archimede Pitagorico elaborò una sorta di “navigatore stellare”: uno strumento che permetteva di trovare la costellazione giusta visibile nell’ora e nel giorno in cui si faceva l’osservazione. State pensando a cose complicatissime fatte di triangolazioni e cose simili? Assolutamente niente di tutto ciò, anzi è talmente facile che potete anche costruirvelo da soli!!! Come? Seguite queste semplici istruzioni!

Materiale occorrente:

  • Un disco di cartoncino del diametro di 95 cm;
  • Un disco delle stesse misure del precedente ma di plastica trasparente;
  • Stampate le immagini di seguito allegate (disco ore-disco cielo);
  • Un fermaglio (del tipo capoccetta e due linguette);
  • Forbici;
  • … Pazienza!

 

Disco cielo. disco ore.

 

Procedimento:
Fate al centro dei due dischi un foro abbastanza grande per far passare il fermaglio. Ritagliate e incollate su un disco di cartone la mappa del cielo. Ritagliate quindi il disco delle ore e “bucatelo” nelle sezioni con la “x” e incollate il disco forato sul disco trasparente, centrandolo perfettamente così da vedere bene il bordo esterno trasparente. Sovrapponete i due dischi ed inserite il fermaglio, chiudendolo nella parte inferiore così da permettere ai due dischi di ruotare e … il vostro astrolabio è pronto!!! Basterà infatti ruotare i dischi in modo che l’ora dell’osservazione coincida con il giorno e con il mese del disco sottostante: nel foro apparirà la mappa delle costellazioni visibili. Ah ricordate che per leggere il cielo si dovrà tenere il disco in orizzontale, orientando la freccia in direzione della Stella Polare. Buona osservazione !!!